Ruolo e competenze del terapista ayurvedico

druolo e competenze del terapista ayurvedico
RUOLO E COMPETENZE DEL TERAPISTA AYURVEDICO

Al termine della formazione in medicina ayurvedica, lo studente:

  • Effettua un bilancio terapeutico con determinazione della costituzione e dei disordini fisiopatologici del cliente
  • Imposta un piano di cura che tiene conto dei bisogni e delle possibilità del cliente, nonché delle indicazioni e controindicazioni specifiche
  • Applica le tecniche di massaggio terapeutico secondo le regole dell’arte tradizionali, adeguando nel contempo la pratica al contesto occidentale
  • Elabora una strategia terapeutica nel rispetto dei bisogni del cliente nell’ambito delle proprie competenze
  • Trasmette le istruzioni relative a nutrizione e igiene di vita pratica che tiene conto dei vincoli e risorse del cliente
  • Accompagna il cliente attraverso colloqui e consulenza psico-spirituali in un coaching che rispetta la concezione del mondo e le risorse del cliente
  • Valuta e adegua il proprio protocollo terapeutico ad ogni passo della terapia
  • Comunica al cliente i principi dell’Ayurveda in modo comprensibile e utile per il processo terapeutico
  • Conosce le indicazioni e controindicazioni relative alle tecniche terapeutiche
  • Conosce e rispetta forze e limiti della terapia in Ayurveda
  • Valuta il processo terapeutico e vi apporta gli adeguamenti utili
  • Lavora da solo o in squadra e conosce i mezzi di comunicazione professionale
  • Trasmette semplici esercizi di yoga e di pranayama e, ogni qualvolta sia necessario, indirizza il cliente verso un terapista di yoga per un lavoro più approfondito in yoga, pranayama o meditazione
  • Indica se necessario i trattamenti ospedalieri ayurvedici in India e indirizza il cliente
  • Conosce le fonti di documentazione tradizionale e moderna
  • Si documenta sulla ricerca e gli sviluppi della medicina ayurvedica moderna
  • Assicura la propria formazione continua grazie alla rete nazionale e internazionale alla quale si è integrato durante la formazione

Grazie all’esclusiva preparazione offerta da SAI, lo studente, alla fine della Formazione, avrà le competenze per poter lavorare in cliniche ayurvediche in tutta Europa e Svizzera, in collaborazione con medici, medici ayurvedici, professionisti della salute e/o di aprire una propria attività indipendente (secondo la legislazione in vigore nello Stato in cui si intende aprire l’attività).